Mini LP di esordio per la band, registrato per la Hib-Tone nell'Ottobre del 1981 e prodotto successivamente per la I.R.S. nel 1982 sia da Mitch Easter che dal gruppo stesso. Il supporto originale è un vinile praticamente irreperibile sul mercato anche per le poche copie stampate mentre una versione su CD è inclusa nell'album ''Dead letter office''. Al momento dell'uscita questo lavoro è subito apprezzato dal pubblico e dalla critica per la sua originalità presentando canzoni dalle atmosfere arcane e dal sound innovativo come "Gardening at night" e "Carnival of sorts". I testi di queste canzoni sono tra i più oscuri mai scritti da Michael anche se quà e là trapelano le tematiche che costituiscono l'asse portante del disco: ribellione, conflitti generazionali ma anche tanta energia ed amore per la vita. La copertina del lavoro è non meno enigmatica di quanto vi sia contenuto all'interno e troverete alcune interpretazioni riguardo ad essa nelle curiosità relative alla canzone "Carnival of sorts". Concludiamo con una dichiarazione di Peter riguardo all'album: "Al tempo non avevamo la più pallida idea di quello che ci stava per succedere. Scartammo circa sette/otto canzoni e le rimanenti furono suonate con centinaia di chitarre, centinaia di sovraincisioni e centinaia di controcanti. Ascoltandolo forse non lo direste ma è di sicuro un disco rumorosissimo. Eravamo alla ricerca di un sound claustrofobico, che lasciasse spiazzati come quando ci si trova a vivere in un mondo che non segue le leggi alle quali si è da sempre abituati e non si ha la più pallida idea di come venirne fuori. E' stata di sicuro un'occasione in cui abbiamo imparato molto su come si realizza della musica".

Donato