I can't see myself at thirty, I don't buy a lacquered thirty
caught like flies preserved for tomorrow's jewelery again...
Lighted in the amber yard, a green shellback, green shellback
preserved for tomorrow's eyes in tree beer tar-black brer sap...

The biggest wagon is the empty wagon... is the noisiest...
the consul -a horse-, Jefferson I think we're lost...

Who will tend the farm museums? Who will dust today's belongings?
Who will sweep the floors hedging near the givens?
Rally round your leaders... it's the mediator season...
Diane is on the beach, do you realize the life she's led?

The biggest wagon is the empty wagon... is the noisiest...
the consul -a horse-, oh man! I think we're lost...
The biggest wagon is the empty wagon... is the noisiest...
a matter of course, Jefferson, Jeffer!

Lighted in the amber yard, a green shellback, green shellback...
Sky-lied, sty-tied, Nero pie-tied, in tree tar-black brer sap...
Reason has harnessed the tame, a lodging, not stockader's game...
Another Greenville, another Magic Mart, Jeffer! Grab your fiddle!

The biggest wagon is the empty wagon... is the noisiest...
the consul -a horse-, Jefferson I think we're lost...

The biggest wagon is the empty wagon is the noisiest,
the consul -a horse-, Jefferson I think we're lost...


Un'altra canzone molto curiosa è "Little America" perchè è ricca di episodi che ci fanno capire meglio la band e quello che faceva nel lontano 1984. La canzone significa "Piccola America" ed in pratica descrive quello sprazzo di Stati Uniti che i nostri ragazzi cominciavano a perlustrare nei loro primi concerti lontano da Athens. Era una compaggine un po' matta che andava allo sbaraglio senza grandi mezzi. Si andava in giro tutti in una macchina, un furgoncino Dodge Tradesman del 1970 che muoveva Bill, Michael, Mike, Peter, il manager Jefferson Holt e gli strumenti. Jefferson, per nulla pilota provetto, sbagliava strada di frequente ed i nostri finivano per ritrovarsi nei posti più assurdi... "Jefferson I think we're lost..." canta ironicamente Michael nel corso della canzone. Ma anche Michael ha poco da ironizzare, sentiamo Mike: "Non avremmo mai permesso a Michael di guidare, è stato sempre troppo distratto". Un altro aneddoto ce lo racconta lo stesso Holt: "Delle volte, alla fine di un concerto, si ritrovavano una ragazza nei pressi del furgone che voleva viaggiare con loro sino al prossimo locale dove si sarebbero esibiti. Qualsiasi ragazza, dopo poco tempo, avrebbe fatto la solita domanda 'che significa R.E.M.?' ed io mi divertivo a rispondere 'una masturbazione davvero piacevole' [R.E.M. inteso come 'Really Enjoyable Masturbation', ndr] visto che all'autista non toccavano mai le ragazze!". Del resto tutta la canzone è come se riportasse le discussioni che si facevano in macchina durante gli spostamenti, dagli interogativi per il futuro di "I can't see myself at thirty..." ai fatti più strettamente legati alla loro vita privata di "Diane is on the beach, do you realize the life she's led?" (l'unica Diane di cui so qualcosa è la moglie di Curtis Crowe, il batterista dei Pylon e molto amico dei nostri ai tempi dell'università dove gli studenti musicisti avevano fondato un "Mens Club" dallo statuto schifosamente maschilista nell'intento di provocare da un lato le ragazze e dall'altro di sentirsi parte di un sentimento cameratesco... parte fondamentale di questo inno allo sciovinismo doveva essere il farsi servire dall'unica donna ammesa al club... una cameriera mezza nuda che doveva subire tutte le più nefaste angherie. Si offrì Diane, per provocarli, ma loro rifiutarono perchè la conoscevano troppo bene per trattarla male...) fino alle esclamazioni di stupore di "another Greenville, another Magic Mart..." avete presente quante Greenville ci sono nel sud-est degli Stati Uniti? Mi sa che i nostri ragazzi se le sono girate un po' tutte a giudicare da quanto riportato nella canzone... e probabilmente hanno trovato un supermercato della catena Magic Mart in ognuna di esse! Poi ci sono anche delle citazioni un po' più criptiche. Tanto per cominciare si citano personaggi ed eventi della storia dell'antica Roma come Nerone ("Nero pie-tied", "grab your fiddle..." è un riferimanto all'incendio di Roma durante il quale, secondo una leggenda impossibile da verificare, l'imperatore Nerone (37-68 D.C.) era per le strade suonando il violino...) e l'episodio del console-cavallo introdotto nel senato dall'imperatore Caligola (12-41 D.C.), questo forse ci fa capire che uno di loro si era probabilmente appassionato alla storia antica e che si divertiva a raccontare alcuni episodi di quel periodo. Poi c'è la fatidica frase "reason has harnessed the tame" (la ragione ha addomesticato i mansueti) che compare in quest'ultima canzone dell'album e poi, al passato, nella prima dell'album successivo... "reason had harnessed the tame" (la ragione aveva addomesticato i mansueti). 


°--2-2--3-2-0---0--2-2-2-2-0--------0------------------------
°---------------3----------------3-3-3---3----------------------
°---------------------------------------------2-2-2-2-2-2-2----
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------

°--2-2--3-2-0---0--2-2-2-2-0--------0------------------------ //* 2 times *//
°---------------3----------------3-3-3---3----10---------------
°---------------------------------------------8-----8------------
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------

//* you should alternate these two riffs during all the song except the chorus *//

| D | D | C | G | //* you can replace the riff with these chords *//
| D | D | C | G |
| D | D | C | G |
| D | D | C | G |

| G | G | Em | Em | //* chorus *//
| G | G | Em | A |

°--2-2--3-2-0---0--2-2-2-2-0--------0------------------------
°---------------3----------------3-3-3---3----------------------
°---------------------------------------------2-2-2-2-2-2-2----
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------

°--2-2--3-2-0---0--2-2-2-2-0--------0------------------------ //* 2 times *//
°---------------3----------------3-3-3---3----10---------------
°---------------------------------------------8-----8------------
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------
°-----------------------------------------------------------------

| D | D | C | G |
| D | D | C | G |
| D | D | C | G |
| D | D | C | G |

| G | G | Em | Em | 
| G | G | Em | A |
| G | G | Em | Em | 
| G | G | Em | A |

| D | D | C | G |
| D | D | C | G |
| D | D | C | G |
| D | D | C | G |

| G | G | Em | Em | 
| G | G | Em | A |
| G | G | Em | Em | 
| G | G | Em | A |

| A |

C=X32010 D=XX0232 Em=022000 G=320003 A=X02220