I don't know why you're mean to me when I call on the telephone...
And I don't know what you mean to me but I want to turn you on,
turn you up, figure you out, I want to take you on...

These words: "You will be mine!"
These words: "You will be mine!", all the time...

"The fool" might be my middle name but I'd be foolish not to say I'm going to make whatever it takes:
ring you up, call you down, sign your name, secret love, make it rhyme, take you in and make you mine...

These words: "You will be mine!"
These words: "You will be mine!", all the time... oh...

I tripped and fell -did I fall- but what I want to feel, I want to feel it now...

You know with love come strange currencies and here is my appeal:
"I need a chance, a second chance, a third chance, a fourth chance,
a word, a signal, a nod, a little breath... just to fool myself, to catch myself, to make it real, real..."

These words: "You will be mine!"
These words: "You will be mine!", all the time... oh...

These words: "You will be mine!"
These words, they haunt me, hunt me down, catch in my throat, make me pray, say: "Love's confined", oh...


Strane valute

Non so perché sei così crudele con me quando ci sentiamo al telefono...
E non capisco neanche cosa tu significhi per me
ma di sicuro voglio stupirti, scuoterti, capirti, sfidarti...

Queste parole: <<Sarai mia!>>
Queste parole: <<Sarai mia!>>, tutto il tempo...

Il mio secondo nome potrebbe essere ‘Il Pazzo’ ma sarei pazzo sul serio
se non affermassi che ho intenzione di fare tutto il possibile:
chiamarti, farti scendere, firmare carte false, amarti in segreto,
comporci delle rime, prenderti e farti mia...

Queste parole: <<Sarai mia!>>
Queste parole: <<Sarai mia!>>, tutto il tempo...

Ho sbagliato e sono caduto, non sai quante volte...
Ma quello che voglio provare lo voglio provare ora...

Lo sai, in amore circolano delle strane valute e questa è la mia supplica:
<<Dammi una nuova possibilità, una seconda, una terza, una quarta,
una parola, un segnale, un cenno, un sospiro... tanto per illudermi,
per catturarmi, per trasformare tutto ciò in realtà...>>

Queste parole: <<Sarai mia!>>
Queste parole: <<Sarai mia!>>, tutto il tempo...

Queste parole: <<Sarai mia!>>
Queste parole mi assillano, mi perseguitano, mi si bloccano in gola,
mi fanno pregare, mi fanno dire: <<L'amore ha i suoi limiti>>.


"Strange currencies" è dedicata ad una misteriosa ragazza. Non credo sia una ex di Michael o di qualche altro componente del gruppo, probabilmente è solo una loro amica che frequenta le scuole superiori e che nessuno vuole accompagnare al ballo della scuola perchè non è bella. Michael da signore qual'è gli dedica questa canzone come se fosse lui a farle la corte. Ecco infatti come introduce questa canzone in un concerto: "You're in High School... and you've got bad hair and bad skin... and nobody wants to go to the prom with you... and this is your song...". Molto dolce da parte sua.