As the Sun comes up, as the Moon goes down,
these heavy notions creep around...
It makes me think long ago I was brought into this life a little lamb,
a little lamb...
Courageous, stumbling, fearless was my middle name
but somewhere there I lost my way...
Everyone walks the same expecting me to step
the narrow path they've laid...

They claim to walk unafraid, I'll be clumsy instead...
Hold my love me or leave me high...

Say: "Keep within the boundaries if you want to play..."
Say: "Contradiction only makes it harder..."
How can I be what I want to be when all I want to do is strip away these stilled constraints and crush this charade,
shred this sad masquerade?

I don't need no persuading, I'll trip, fall, pick myself up and walk unafraid, I'll be clumsy instead...
Hold my love me or leave me high...

If I have a bag of rocks to carry as I go,
I just want to hold my head up high...
I don't care what I have to step over,
I'm prepared to look you in the eye...
Look me in the eye and if you see familiarity
then celebrate the contradiction...

Help me when I fall to walk unafraid, I'll be clumsy instead...
Hold my love me or leave me high...

Walk unafraid, I'll be clumsy instead...
Hold my love me or leave me high...


 

Avanzate senza timori

Come il Sole si fa alto e la Luna scompare sono terrorizzato da certi brutti pensieri che mi passano per la testa..
Mi viene da ripensare a tanto tempo fa quando sono stato spinto dentro questa vita, un piccolo agnellino...
Un piccolo agnellino coraggioso, dal passo ancora incerto ma che già allora veniva soprannominato "l'impavido"...
Ma da qualche parte lungo il cammino devo essermi smarrito...
Tutti sono omologati e si aspettano che sia io ad attraversare quello stretto sentiero che hanno delimitato...

Mi incitano ad avanzare senza timori ma io invece so già che sarò titubante
ma terrò ben alto il mio motto: "Amatemi o lasciatemi in pace"...

Dicono: "Mantieniti dentro i limiti se hai voglia di giocare..."
Dicono: "La contraddizione rende le cose solo più difficili..."
Come posso realizzare me stesso se ciò che voglio fare è strapparmi di dosso queste catene invisibili,
districare questa sciarada, fare a pezzi questa triste messa in scena?

Non ho certo bisogno di essere incitato, partirò, sbaglierò, maturerò ed avanzerò senza timori...
So già che sarò titubante ma terrò ben alto il mio motto: "Amatemi o lasciatemi in pace"...

Se anche dovessi portarmi sulle spalle un fardello pieno di sassi mi interesserà solo di tenere la mia testa alta...
Non mi interessa tutto ciò in cui dovrò passare, sono pronto a guardarvi negli occhi...
Guardatemi negli occhi e se ci trovate una certa familiarità è tempo di celebrare la contraddizione...

Aiutatemi quando stento ad avanzare senza timori...
So già che sarò titubante ma terrò ben alto il mio motto: "Amatemi o lasciatemi in pace"...

Avanzate senza timori...
Io so già che sarò titubante ma terrò ben alto il mio motto: "Amatemi o lasciatemi in pace"...


Un po' di notizie su "Walk unafraid". Ci sono un paio di versioni sulla nascita di tale canzone o, per lo meno, di tale frase. La prima vedrebbe un Michael innamorato di queste due parole tanto da volerle inserire in una canzone. Evidentemente l'ispirazione del momento non era tale da permettergli troppi sforzi creativi e quindi decise di lasciare appeso bene in vista un foglietto con scritto sopra "walk unafraid" per avere sempre in mente tale frase, ripromettendosi di usarla quanto prima. L'altra versione nasce da quanto sembrerebbe emerso da un'intervista. Pare che Michael abbia dichiarato che sia stata Patti Smith ad ispirarlo avendogli suggerito di non aver paura per il nuovo album e di andare dritto per la sua strada: "walk unafraid", appunto. Da qui a farne quell'inno di Up che la canzone è... il passo è veramente breve! A pensarci bene queste due versioni non sono neanche in contrasto... che Michael abbia ricevuto una telefonata da Patti e che gli siano rimaste impresse nella mente alcune sue parole? Potrebbe essere andata davvero così...