You know where I come from, you know what I feel.
You're Yul Brenner Westworld reporting from the field.
I threw it into reverse, made a motion to repeal.
You kicked my legs from under me, and tried to take the wheel.

I told you I wanted to be wrong,
but everyone is humming a song that I don't understand.

Now I know that the sun has shined on my side of the street.
The basket of America, the weevils and the wheat.
The milk and honeyed congregation, scrubbed and apple-cheeked
salute Apollo 13 from the rattle jewelry seats.

Mythology's seductive and it turned a trick on me
that I have just begun to understand.

I told you I wanted to be wrong,
but everyone is humming a song that I don't understand.

The rodeo is staged, gold circle goat-ropers and clowns.
A rumble in the third act, tie 'em up and burn 'em down.
We're armed to the teeth, born a little breech;
blue-plate special analysts, cells and SUV's.

We can't approach the Allies 'cause they seem a little peeved
and speak a language we don't understand.

I told you I wanted to be wrong
but everyone is humming a song that I don't understand.

Storm into the boardroom of the conquering elite.
Did you recognize the madman who is shouting in the streets?
Destroy the things that I don't understand.
Destroy the things that I don't understand.


VOLEVO AVERE TORTO

Sai da dove vengo, sai cosa provo.
Sei come Yul Brynner che riferisce dal campo di battaglia
nel film "Il mondo dei robot".
Ho messo la marcia indietro, mi sono mosso per annullare.
Mi hai fatto uno sgambetto ed hai provato a prendere la guida.

Ti ho detto che volevo avere torto
ma tutti stanno canticchiando una canzone che io non capisco.

Ora so che il sole ha illuminato il mio lato della strada.
Il paniere dell'America, i coleotteri ed il grano.
La congregazione al latte e miele, tirata a lucido e dalle guance rubiconde
saluta l'Apollo 13 dagli spalti tintinnanti di gioielleria.

La mitologia è seducente e mi ha fatto un brutto scherzo
che ho appena iniziato a comprendere.

Ti ho detto che volevo avere torto
ma tutti stanno canticchiando una canzone che io non capisco.

Il rodeo è in scena, cowboy e pagliacci dell'arena dorata.
Un rumoreggiare al terzo atto, legali stretti e dagli fuoco.
Siamo armati fino ai denti, nati un po' di traverso;
Tipi da analisti, cellulari e fuoristrada di lusso.

Non possiamo avvicinarci agli Alleati perchè sembrano un tantino irritati
e parlano una lingua che noi non riusciamo a comprendere.

La mitologia è seducente e mi ha fatto un brutto scherzo
che ho appena iniziato a comprendere.

Bufera all'interno della sala di comando dell'elite conquistatrice.
Hai riconosciuto il pazzo che sta urlando per le strade?
Distruggi le cose che io non capisco.
Distruggi le cose che io non capisco.


Questa canzone sembra fornire un ritratto degli Stati Uniti a tinte veramente fosche. Le immagini utilizzate non sono di facile interpretazione ed a rendere il tutto ancora più misterioso contribuisce la presenza di una strofa (criptica anche questa) inserita nei testi ma non cantata:

Prop up The Omega Man, we're primed for victory,
God gave us the upper hand, there's honor among thieves.
Temper it with arrogance, a dash of sad conceit.
The top's down on the T-Bird, we're the children of the free.

Vale a dire:

Sostieni l'Uomo Omega, siamo predisposti per la vittoria,
Dio ci appoggia dall'alto, c'è onore tra i ladri.
Mescola il tutto con l'arroganza, un pizzico di triste presunzione.
Il sopra è sotto sulla T-Bird, siamo i pargoli della libertà.